Donare a se stessi qualche minuto al giorno, essere capaci di ritagliarsi nella frenesia quotidiana quel momento di introspezione e attenzione è qualcosa che fa stare meglio sia il corpo che la mente. E’ rispetto di sé.