Blog

Ci oi futti lu vicinu, curcate mprima tardu e azzate a' mmatinu.
Se vuoi fregare il vicino, coricati presto tardi e alzati presto.

-

Ci oi futti lu vicinu, curcate mprima tardu e azzate a’ mmatinu. Se vuoi fregare il vicino, coricati presto tardi e alzati presto.

LOG

Devi leggere il log. Devi leggere il log. Devi leggere il log. Devi leggere il log. Devi leggere il log. Devi leggere il log. Devi leggere il log. Devi leggere il log. Devi leggere il log. Devi leggere il log. Spero di ricordarlo.. Devi leggere il log.

Quando creo un filare faccio molta attenzione perché sia preciso, punto dritto verso la meta... però non guardo solo avanti, mi voltò anche indietro, per capire quello che ho già realizzato e mantenere, così, la giusta direzione.

- Un Grande Uomo

Corsi di formazione

PER UOMINI OBIETTIVO PEDAGOGICO: corso di formazione che permette agli uomini di sviluppare quella parte del cervello della quale ignorano l’esistenza. PROGRAMMA: 2 moduli di cui uno obbligatorio. MODULO 1: CORSO DI BASE OBBLIGATORIO 1. imparare a vivere senza la mamma (2000 ore). 2. la mia donna NON è MIA MAMMA (350 ore) 3. capire…

Read More →

Il “buono” del caffé

In fondo, ciò che si apprezza del caffè non è tanto il gusto, ma quel piccolo momento di convivialità che si crea tra le persone che lo bevono in compagnia.

Coloro e' quali solamente per fortuna diventano, di privati, principi, con poca fatica diventano, ma con assai si mantengono.

- Niccolò Machiavelli

Coloro e’ quali solamente per fortuna diventano, di privati, principi, con poca fatica diventano, ma con assai si mantengono. (Niccolò Machiavelli)

Autocritica

Ci lu boe vitia le corne sue nu dicìa all’asinu: “Curnutu!” (Se il bue vedesse le proprie corna non direbbe all’asino: “Cornuto!”)

Microsoft WORD: codici di campo e CTRL + F9

La chiave di tutto è CTRL + F9! Ottimo articolo: http://superuser.stacktranslate.it/questions/817691/errore-di-sintassi-con-word-numpages-e-formula

Somiglianze..

Te na sciumenta cammara, nu pijare mai la fija, ca ci nu ete tutta cammara, alla mamma se ssimija! Di una cavalla dalle gambe storte, non prendere mai la figlia, perché se non ha le gambe totalmente storte, assomiglia comunque alla madre.

Se

Se saprai mantenere la testa quando tutti intorno a te la perdono, e te ne fanno colpa. Se saprai avere fiducia in te stesso quando tutti ne dubitano, tenendo però considerazione anche del loro dubbio. Se saprai aspettare senza stancarti di aspettare, O essendo calunniato, non rispondere con calunnia, O essendo odiato, non dare spazio…

Read More →

Back to Top